Consegna gratuita al piano

Accessori per il tuo elettrodomestico

Se richiesto, ritiro contestuale del tuo usato

Cucine a Gas
Hotpoint offre un'ampia gamma di cucine a gas, dal design accattivante e che si adattano perfettamente a qualsiasi abitazione.
SCOPRI di PIÙ

Cucine a Gas Hotpoint

Filtri
Filtrato per:
Classe energetica:
Funzioni Speciali:
Marca:
Sottocategoria
Tipo di Display:
Fascia di prezzo
1 di 1 prodotti

Cucine e piani cotture a Gas Hotpoint

Hotpoint offre un'ampia gamma di cucine a gas, dal design accattivante e che si adattano perfettamente a qualsiasi abitazione. Che siano necessarie una cucina a gas 4 fuochi, manche con 6 fornelli, cucine a gas con forno, con zone di cottura variabili, Hotpoint sa accontentare qualsiasi esigenza con elettrodomestici moderni, efficienti e perfetti per ogni stile di arredamento.

I piani cottura a gas di Hotpoint sono pensati per essere performanti ma, prima di tutto, anche sicuri, in modo da vivere con gioia la propria cucina. E’ possibile così preparare qualsiasi ricetta, in tempi rapidi, per tutta la famiglia.

I fornelli sono infatti studiati per ridurre al minimo la dispersione del calore, distribuendo la fiamma su tutta la superficie della pentola, per una cottura ottimale. I robusti supporti mantengono le stoviglie in perfetto equilibrio mentre il cibo si scalda, per evitare spiacevoli incidenti.

La sicurezza non è tutto: accanto alle scelte di design pensate per abbellire la cucina e consentire a qualsiasi utenza di usarla senza intoppi, Hotpoint ha studiato i piani cottura a gas affinché fossero moderni e dotati di tutte le tecnologie possibili per migliorare l’esperienza di utilizzo.

Se stai cercando una cucina a gas economica o una cucina elettrica, non esitare a visitare lo shop online Hotpoint, scegliendo quella più adatta alle tue esigenze. Scopriamo ora di più sulle cucine a gas, quanto consumano, come funzionano e come si puliscono.

Come funziona una cucina a gas

Qual è il funzionamento di una cucina a gas? La maggior parte degli italiani presenta, nelle abitazioni, il piano cottura a gas, dotato di fornelli che emettono una fiamma viva che scalda le pentole e, quindi, gli alimenti.

Il fuoco viene alimentato da un combustibile, metano, raggiungendo una temperatura di 1400°C. La fiamma avvolge la parte inferiore della pentola, scaldandola e propagando il calore al suo interno. Tuttavia, è bene specificare che solo un 50% del calore generato si mantiene sulla pentola, mentre il resto si disperde nell’ambiente, aumentando di conseguenza i consumi.

Dobbiamo però tenere conto che il costo del metano è molto ridotto in Italia, quindi usare un piano cottura a gas non porta a spendere cifre esagerate in bolletta.

Al di là dei costi della cucina a gas, che approfondiremo meglio tra poco, i vantaggi che presenta sono svariati: intanto, il calore per cucinare il cibo può essere regolato immediatamente, in quanto la fiamma si alza e si abbassa all’istante, riducendo o aumentando la sua potenza. Questo consente di cuocere cibi di ogni tipo.
Non è neanche necessario scegliere particolari tipi di pentole come nel caso del piano cottura elettrico o a induzione, in quanto esse si scalderanno a prescindere dal materiale con cui sono realizzate. Se poi dovesse avvenire un blackout, è comunque possibile continuare a utilizzare la cucina a gas.

Altro vantaggio risiede certamente nel peso di una cucina a gas, che non va mai oltre i 70 kg, mentre un piano a induzione, da solo, senza forno, ne pesa già 12. L’installazione diventa dunque più semplice e rapida, soprattutto se ci si affida a tecnici esperti come quelli forniti da Hotpoint in caso di acquisto di un elettrodomestico.

Quanto consuma una cucina a gas?

Quali sono i consumi di una cucina a gas? La quantità di metano necessaria per alimentare un fornello grande è di 0,18 metri cubi all’ora, mentre, in termini di kW, se ne spendono ben 3. Il fornello più piccolo, invece, spende 0,06 metri cubi di gas ogni ora, con un dispendio di 1,65 kilowatt.

Una cucina a gas classe energetica A come quelle prodotte e vendute da Hotpoint consentono di contenere i consumi a fronte di performance ottimali, con una dispersione ridotta di calore.

La pulizia di una cucina a gas

Come avvengono la manutenzione e la pulizia di una cucina a gas? La cucina a gas richiede una pulizia accurata e un’attenzione particolare, sia fornelli che nelle parti interne. Ad ogni utilizzo è bene pulire il piano cottura, liberandolo da grasso e unto che potrebbero incrostarsi. Questo non solo non è funzionale per una questione di estetica e di igiene, ma potrebbe anche provocare delle ostruzioni nei canali dove passa il gas, riducendo le performance dell’elettrodomestico.

Per la pulizia della cucina a gas bastano uno straccio, o una spugna ruvida, e uno sgrassatore che si acquista al supermercato.

Un lavoro che non bisogna sottovalutare è la sostituzione periodica del tubo del gas, che deve essere sempre integro e adatto alla cucina. Errori nell’installazione o l’usura possono causare pericolosissime perdite.

Cucina a gas o elettrica: quale è meglio per la casa?

La cucina a gas è il metodo tradizionale di cottura, il più usato ancora nelle case degli italiani e il più prodotto dalle aziende di elettrodomestici. Tuttavia, oggi moltissime persone stanno passando alla cucina elettrica, sia per eliminare l’uso del gas in casa, che per risparmiare e abbassare l’impatto sull’ambiente.

Le domande che però molti si pongono sono: conviene davvero acquistare una cucina elettrica? Si risparmia di più con una cucina a gas o elettrica? Per dare una risposta, bisogna fare un confronto tra il costo di gas ed elettricità. 1kW all’ora prodotto con gas costa 3 volte meno di quello prodotto con l’elettricità. Tuttavia, non ci si può soffermare solo sul costo delle materie prima per proporre una stima.

Bisogna tenere presente che il fuoco disperde il 50% del calore, mentre i fornelli elettrici o a induzione ne disperdono solo il 25%. Significa che la pentola starà meno tempo sul fuoco a cuocere, in quanto le performance di una piastra elettrica o a induzione sono migliori. Meno minuti si usa il piano cottura e minori saranno i consumi.

Quindi, a fronte di un minore costo del metano, comunque la cucina a gas non grava in bolletta tanto meno di una elettrica. Nella scelta tra acquistare una cucina a gas o una alimentata a energia, bisogna tenere a mente altri vantaggi, come la possibilità di essere utilizzata anche senza corrente, la facilità d’uso, nessuna necessità di comprare pentole specifiche, la versatilità, grazie alla semplice regolazione del fuoco, e infine anche il costo al momento dell’acquisto, inferiore rispetto a quello di una cucina elettrica.

Acquista una Cucina gas Hotpoint

Una cucina a gas è una scelta ottimale, in quanto si tratta di un elettrodomestico versatile, facile da usare e sicuro, se mantenuto e pulito con costanza. Poiché il costo del metano, nonostante gli scontri geopolitici, si mantiene contenuto, il piano cottura a gas consente di risparmiare sulla bolletta dell'elettricità e offrire delle performance ottimali.

Acquistare una cucina a gas è un’ottima idea per risparmiare sull’acquisto dell’elettrodomestico (in quanto costa meno di una cucina elettrica o a induzione), ma anche su quello delle pentole, che non richiedono particolari forme o materiali per essere funzionali.

Sullo shop online di Hotpoint puoi trovare cucine a gas in offerta, ma anche cucine elettriche, altamente efficienti, di classe energetica A e dal design adattabile allo stile di qualsiasi abitazione. Visita la pagina dedicata alle cucina a gas Hotpoint e scegli la tua prossima alleata per le tue ricette.

Approfitta dei vantaggi del mondo Hotpoint